Posturologo e podologo

agosto 2, 2017

La Posturologia è la scienza che si occupa di studiare la capacità del corpo di mantenersi in ortostasi. Per mezzo del sistema tonico posturale, la postura è sottoposta a continui regolazioni, alterazioni, ed adattamenti. Per mantere una buona verticalità e una buona stabilità (minor dispendio energetico), il corpo usa gli occhi, i piedi, la bocca, il vestibolo ed altri recettori esterni ed interni. Quando questa armonia viene alterata, si creano cambiamenti della struttura, asimmetrie scheletriche e muscolari, disfunzioni della statica e della dinamica, ed inevitabili algie.

L’obiettivo del Posturologo è quella di valutare il paziente, nella sua individualità e nella sua globalità, affinchè possa individuare le irregolarità del sistema posturale e decidere i trattamenti adatti in collaborazione con medici, odontoiatri, ortottisti, osteopati, fisioterapisti, logopedisti, podologi, nutrizionisti e preparatori atletici.

Le comuni sintomatologie di una “mala postura” non sono solo le classiche posture errate nella quotidianità, lombalgie, gonalgie, cefalee, ma anche instabilità della camminata, problematiche occlusali e visive, alterazioni digestive,e il ripertersi di una serie di infortunei nella stessa o diversa struttura.

La Podologia è quella branca della medicina che valuta, cura e previene le patologie del piede. Aiuta a migliorare problematiche della marcia, infiammazioni muscolo-scheletriche (talloniti, fasciti plantari, metatarsalgie, neuroma di Morton), alterazione dell’appoggio (piede iper pronato, iper supinato), dismetria arti inferiori (gamba corta).

La visita podologica abbraccia sia l’età pediatrica,  adulta e geriatrica.

Posted in Professioni | Tags: